Economia e diritto Corso di laurea magistrale

Classe: LM-77 - Scienze economico-aziendali

Durata: 2 anni

Sede: Padova

Lingua: Italiano

Accesso libero con requisiti e prova

Posti riservati ai cittadini non comunitari residenti all'estero: 10

di cui studenti cinesi: 5

DownloadAvviso di ammissione

DownloadProspetto Tasse

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
La rimodulazione del Corso di laurea magistrale in Economia e Diritto (MED) si inserisce in un più ampio progetto di rinnovamento dell'offerta didattica di secondo livello erogata dal Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell'Università di Padova in ambito economico resosi indispensabile. Alla base della modifica del Corso vi è dunque l'esigenza di allineare i percorsi formativi alle istanze provenienti dalla realtà economica. La crescita, da un lato, come paradigma di sviluppo messo in discussione dalla crisi ambientale e sociale, e dall'altro del numero di imprese in crisi costituisce invero la manifestazione evidente del bisogno delle imprese di ripensare la propria organizzazione, eventualmente approfittando anche degli strumenti (giuridici) o dei benefici (economici) che il legislatore ha ritenuto di mettere a loro disposizione nel recente passato. Di qui la necessità di modificare i programmi e le metodologie del MED in modo tale da renderlo funzionale alla preparazione di professionisti al tempo stesso dotati di una formazione specialistica solida, di una adeguata conoscenza dei profili pratici, e di uno spirito critico sui fenomeni in atto, come tali capaci di supportare e di guidare le imprese attraverso il complesso processo di rinnovamento sopra descritto.
Il suddetto Corso fornisce conoscenze avanzate per l'esercizio di attività professionali, come quella di dottore commercialista, o attività di consulenza aziendale, o attività di staff all'interno di imprese ed enti economici che richiedono una forte integrazione tra Economia e Diritto. Il Corso di studio prevede un nucleo iniziale di insegnamenti volti a sviluppare le conoscenze teoriche e metodologiche necessarie per interpretare e gestire fenomeni aziendali complessi. Su questo nucleo iniziale si innestano quindi insegnamenti volti ad assicurare una adeguata padronanza delle metodologie più avanzate per la pianificazione, il controllo e la gestione aziendale, e una approfondita conoscenza della strumentazione giuridica necessaria per affrontare le problematiche connesse alle scelte imprenditoriali, con particolare riferimento agli assetti societari, ai profili tributari, ai rapporti con i clienti, i fornitori e i finanziatori. A cui si aggiunge ora un insegnamento dotato di una connotazione operativa (Pratica professionale)
Nel quarto e ultimo semestre è previsto un tirocinio obbligatorio attraverso il quale lo studente dovrà sviluppare un project work preventivamente concordato con la struttura ospitante.

Ambiti occupazionali
Il Corso di laurea magistrale in Economia e Diritto forma specialisti nell'amministrazione, finanza e controllo nelle imprese private o nella pubblica amministrazione; prepara all'accesso alla professione di dottore commercialista, nonché alle attività di consulenza aziendale o alle attività di staff all'interno di enti economici che richiedono competenze avanzate per trattare - integrando Economia e Diritto - i problemi della gestione aziendale e per affrontare le problematiche connesse alle strategie imprenditoriali, sia in ordine all'organizzazione interna dell'impresa, sia in ordine alle sue relazioni esterne, con particolare riferimento ai profili amministrativi, finanziari, tributari e societari.

Visualizza il calendario delle lezioni

Visualizza il calendario degli appelli

Visualizza le sessioni delle prove finali

Presidente del corso di studio: MARCO CIAN

  • Mauro BEGHIN
  • Fabrizio CERBIONI
  • Antonella CUGINI
  • Cesare DOSI
  • Luciano Giovanni GRECO
  • Marco SPERANZIN
  • Alberto LANZAVECCHIA
  • Marco CIAN

Scheda completa del corso